Home News Cappellini, la storia dell’azienda e tutte le novità
Cappellini, la storia dell’azienda e tutte le novità
0

Cappellini, la storia dell’azienda e tutte le novità

0

Scopriamo tutta la storia del marchio di arredamento Cappellini, nato nel 1946 a Carugo, le novità e il progetto Cappellini on tour 2020.

Nata a Carugo nella metà degli anni Quaranta, Cappellini si è fatto strada come azienda di arredamento e design di spicco, in tutto il mondo. I designer fanno a gara per lavorare per il brand e tante opere sono esposte nei più famosi musei del mondo come il MOMA. Scopriamo la storia del marchio, ma anche le novità e il progetto Cappellini on tour 2020, per portare le nuove creazioni in giro per l’Italia.

La storia, le opere e i designer

Cappellini nasce esattamente il 1946 a Carugo, un paese nella provincia di Como, in Lombardia. A sognare e creare l’impresa è stato Enrico Cappellini, che già da qualche tempo operava nel settore dell’arredamento  e successivamente ha deciso di creare un marchio tutto suo, insieme alla famiglia.

In breve tempo l’azienda divenne famosa in Italia per la creatività, lo stile e la personalità che traspare da tutte le creazioni Cappellini (dai divani, agli armadi, ai letti e soprattutto nelle sedute). La fama del marchio si espanse, molti designer iniziarono a progettare per Cappellini e parecchie opere sono ospitate nei musei d’arte contemporanea più ambiti del mondo.

Arredamento Cappellini
Fonte foto: https://www.facebook.com/CappelliniOfficial/

Al Moma di New York sono state accolte, in diverse collezioni: Juli del designer W.,  Aisslinger, Cloud di R. e E. Bouroullec, S-Chair di T. Dixon, PO/9208B di T. Ericksson, Wooden Chair diM. Newson e Rainbow Chair di P. Norguet.

SIDE 1 SIDE 2 di  S. Kuramata ha girato il mondo passando dal Centre Pompidou di Parigi fino al Museo di Arte Moderna a San Francisco.

Queste sono solo alcune delle creazioni di Cappellini che hanno lasciato il segno nell’arte e nel mondo dell’arredamento. I designer che possono vantare collaborazioni con il marchio, che si possono trovare anche nella sezione del sito del brand, sono decine e tutti di incredibile talento.

Le nuove creazioni di Cappellini

Il lavoro dell’azienda italiana è sempre attento e punta al futuro guardando ai successi del passato. Ogni anno il catalogo del marchio si amplia con novità fresche, studiate e mai scontate, in pieno stile Cappellini.

Tra le novità di arredamento ci sono tre versioni della fortunata sedia Juli: Juli Comfort,  Juli Soft e Juli Plastic.

Tutte e tre le sedute hanno le linee inconfondibili di Cappellini ma, se la Soft e la Plastic sono assolutamente più minimal, la Comfort tiene fede al suo nome e risulta più imbottita. La scocca in plastica, che dà forma alla Soft e alla Plastic, nella Comfort può essere ammorbidita con una sottile imbottitura di materiale personalizzato che va dai tessuti alla pelle.

Come novità nelle sedute ci sono anche la Lud’o Lounge,  il divano Cap Ferrat e Petit Quack .

La Lounge è una poltrona dallo stile innovativo, divertente e progettata per il relax da Patricia Urquiola. Il materiale portante è plastica riciclata mentre l’imbottitura è realizzata con tantissime combinazioni di colori e materiali.

I divani invece, realizzati uno dalle intuizioni di Carlo Colombo e l’altro da Giulio Cappellini, sono stati ideati con due obiettivi diversi, ma la loro eleganza e l’imbottitura in poliuretano li rendono simili e perfetti sotto molti aspetti. Anche in questo caso il tessuto che ricopre l’imbottitura di entrambe le creazioni può essere facilmente personalizzato.

Non dimentichiamo le sedie Newood, un’interpretazione in chiave moderna di Brogliato Traverso delle intramontabili sedute in stile Windsor.

Cappellini on tour 2020

Un nuovissimo progetto del brand, nato dopo il lockdown da Coronavirus, è quello di portare in viaggio le nuove creazioni con Cappellini on tour. Idea Biella ospiterà l’azienda proprio il 30 luglio, in una delle pochissime tappe organizzate in Italia.

Per l’occasione Cappellini ha arredato di tutto punto un automezzo: arriverà in via Dal Pozzo pronto a presentare i nuovi prodotti, ideali per un arredamento moderno ma anche più classico e vintage.

Come si legge sul sito del brand l’arredamento del veicolo è impostato in questa maniera: “Il piccolo living rivestito in moquette color terracotta ospita la nuova poltrona Lud’o Lounge di Patricia Urquiola in un nuovo tessuto nei toni del blu realizzato con materiale di riciclo. Gong Circus, nella tonalità bianco/nero, Juli Plastic e Newood nella nuova coloritura rovere completano l’ambiente illuminato dalla lampada a sospensione Meltdown”.

Fonte foto: https://www.facebook.com/CappelliniOfficial/

Cappellini, la storia dell’azienda e tutte le novità ultima modifica: 2020-07-27T12:00:00+02:00 da Redazione